home page società portfolio staff contact mappa interattiva

Ultime_realizzazioni

 

Palazzo Bruno Ispica

  Recupero Ambientale Cava Ispica
  Chiesa di San Domenico

Palazzo Nicolaci Noto

Scuola Littara Noto

Chiesa Madre Acicatena

Scuola Cavallari

Ex Osp. V. Emanuele

Ponte vecchio Ragusa

Ex Osp. di Avola

 

 

Società Affiliate:

  Comune di Noto
 

Provincia di Siracusa

Oggetto: Lavori di riattazione di un’ala di Palazzo Nicolaci

Committente: Corrado Nicolaci Principe di Villadorata

Importo dei lavori: € 877.000,00

Periodo: 2002/04

La costruzione di Palazzo Nicolaci, su progetto attribuito a Rosario Gagliardi, risale ai primi decenni del 1700, anche se i lavori, cui partecipò anche Vincenzo Sinatra (allievo del Gagliardi) si protrassero fino a 1765.

La costruzione è nata come residenza nobiliare urbana della famiglia Nicolaci la quale ha mantenuto la proprietà di un’ala (quella interessata dai lavori in oggetto) cedendone l’altra al Comune di Noto.

La costruzione si articola su quattro piani e precisamente: il piano terra detto “dammusato” destinato a magazzini, scuderie, e deposito di generi alimentari; il piano “mediastino” destinato ad abitazione del Barone, committente dell’edificio; il piano superiore adibito a dimora nobile dei familiari; il piano sottotetto destinato ad accogliere la servitù. I locali della costruzione racchiudono una corte interna pavimentata con selciato acciottolato.

Come già detto i lavori hanno interessato l’ala privata di Palazzo Nicolaci, quella rimasta di proprietà del Principe di Villadorata.

La priorità dell’intervento era quella di consolidare staticamente il fabbricato migliorandone la resistenza strutturale agli eventi sismici ma senza tralasciare gli interventi necessari a rifunzionalizzare l’immobile rendendolo idoneo alle esigenze contemporanee e conforme alle attuali norme in vigore.

Così all’inserimento di tiranti in acciaio armonico, consolidamenti delle fondazioni, rifacimento di nuove strutture portanti di copertura, sono seguiti interventi quali l’adeguamento degli impianti, la realizzazione di nuovi blocchi servizi, il restauro degli infissi in legno interni ed esterni.

Il recupero di alcune pavimentazioni originarie è stato accompagnato dalla posa in opera di nuove pavimentazioni in pietra locale calcarea; al rifacimento di alcuni intonaci con nuove malte “antiumido” si sono affiancati il consolidamento di quelli esistenti e il rafforzamento delle volte in canne e gesso.

Nel manto di copertura completamente rinnovato hanno trovato spazio nuove lastre prefabbricate impermeabili, tavolato in perlinato di legno e i tradizionali coppi siciliani derivanti in buona parte dalla scomposizione del degradato tetto esistente.

Gli elementi lapidei dei prospetti esterni quali cantonali, lesene, cornici, mensole, stipiti, timpani, ecc., sono stati oggetto di interventi mirati di preconsolidamento, disinfestazione, pulitura aeroabrasiva, consolidamento corticale, sigillatura di microlesioni, raccordo cromatico e protezione dagli agenti atmosferici. Inoltre l’installazione di appositi dissuasori metallici preserverà nel tempo tali elementi decorativi dalle inestetiche deiezioni dei volatili.

Hanno completato i lavori la tinteggiatura di tutti i locali, l’installazione di vetri termoacustici, la pitturazione di ringhiere e grate in ferro ed altre rifiniture varie.

 

.

 

 
 
lumache

 

 

copyright 2004/2013 Edilizia Cavarra s.r.l.   P.iva 00882170897             created by Digtec